Generale

Nel cuore del Parco Nazionale del Pollino e nella perla del comune di Morano Calabro “Uno dei Borghi più Belli d’Italia” nonché “Bandiera Arancione”, sorge “La Locanda del Parco”, azienda agrituristica a conduzione familiare.

Luogo ideale per chi desidera ritemprare lo spirito ed il corpo, La Locanda del Parco permette di godere di montagne e mari incontaminati e di immergersi in una natura intatta ed autentica, ricca di tradizioni. L’azienda, da sempre attenta alle politiche ambientali, dispone di un moderno impianto fotovoltaico che consente un risparmio di circa 20.000 kg all’anno di anidride carbonica nell’ambiente. Molto curato risulta l’ambiente esterno, caratterizzato dalla presenza di essenze arboree e floreali tipiche del luogo. Suggestivi gli angoli di verde con annessi elementi della tradizione contadina. 

L’agriturismo La Locanda del Parco, grazie all’elevato grado di ospitalità e familiarità, è la meta ideale per sentire i sapori e ritrovare i gusti dell’antica tradizione contadina. Le pietanze sono preparate solo con prodotti genuini, coltivati con metodo biologico. La dispensa è colma di prodotti aziendali freschi e trasformati, confezionati in modo originale.
Seguendo le antiche ricette, con le erbe officinali, si ricavano alcuni squisiti liquori. Gli ospiti della Locanda possono anche acquistare tali prodotti, così da assaporare a casa le prelibatezze gustate in loco.

La Locanda del Parco è provvista di un`ampia e accogliente piscina a forma di laghetto naturale. Tra le rocce, una grande cascata e una vasca idromassaggio per un relax totale nella verde campagna calabrese.

La Locanda del Parco dispone di ampie e comode camere e suite. Tutte con bagno privato, sono arredate con gusto, rispettando l‘antica tradizione contadina. Le dependances, invece, ricavate dalle case dei contadini, sono sapientemente ristrutturate e munite di angolo cottura e immerse nel verde della campagna e con una bellissima visuale sulla catena del Pollino.
La sala ristoro rappresenta un’immersione nella tradizione grazie al grande camino in essa ubicato, utilizzato anche per cucinare i prodotti del luogo.

All’interno di una struttura in legno, con forno e caminetto, si trova la sala riunioni con capienza di 60 persone, corredata da attrezzature per le proiezioni audio-visive.
Tutti gli interni sono arredati con antichi mobili provenienti dalle case dei contadini, con il punto ristoro e la sala comune riscaldati in inverno da due grandi camini.
In attività dal 1993, la Locanda del Parco è stata considerata un modello pionieristico dell’agriturismo in Calabria.

B&B “Vigna della Signora”

Non lontano dall’Agriturismo La locanda del Parco e dai suoi affascinanti chalet, si trova il B&B “Vigna della Signora”, posto ideale per soggiornare nel cuore di Morano Calabro, in pieno centro storico, situato all’interno di un magnifico e affascinate palazzo d’epoca.  Il B&B Vigna della Signora è il posto ideale per soggiornare nel cuore Morano Calabro, situato in pieno centro storico, all’interno di un magnifico e affascinate palazzo d’epoca. Il B&B è immerso in un panorama meraviglioso, a trenta minuti dal mare, a venti dalla montagna, in pieno Parco Nazionale del Pollino, facilmente raggiungibile grazie alla sua vicinanza con il raccordo autostradale SA-RC (uscita Morano Calabro).
La struttura si trova a soli 200 metri dalla piazza principale ed a pochi minuti a piedi dalle più importanti opere architettoniche del paese. Il B&B offre tre diverse tipologie di camere con servizi personalizzati, studiati appositamente per ogni tipo di soggiorno e per soddisfare ogni esigenza.
Il calore e l’atmosfera di casa accoglieranno il cliente sin dal primo istante. Il team efficiente e professionale curerà il soggiorno nella struttura in ogni singolo dettaglio. Il B&B Vigna della Signora unisce cortesia e serietà con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

 

Servizi

  • Piscina
  • ristorante

Attività

Turismo Equestre:  La Locanda del Parco è una miniera inesauribile per attività, osservazioni naturalistiche e scientifiche, arti e tradizioni popolari. Scoprirle in sella ad un cavallo è una emozione unica.
Un maneggio nelle vicinanze a soli 5 minuti permette di apprendere le basi di tutto ciò che riguarda la gestione di un cavallo, imparare ad accudirlo, a nutrirlo nel modo corretto, a conoscere la sua anatomia fondamentale e vivere momenti di condivisione circondati dalla natura. Nei weekend è possibile ripercorrere la vecchia trattura delle transumanze, in luoghi un tempo infestati da briganti.)

Percorso Salute

Allenamento all’aria aperta: Resistenza: Salita – Discesa, Salto, Corsa a Slalom, FitnessMobilità – Agilità: Risveglio muscolare, Allungamento, Respirazione, Equilibrio, Passeggiata, Saltelli, Piegamenti, Stretching, AllungamentoForza: Salto, Flessioni, Atletica, Anelli, Sbarra

Fattoria didattica 

La locanda del Parco è anche un luogo di apprendimento. Attraverso i laboratori proposti dalla Fattoria Didattica, grandi e piccini possono imparare a riconoscere le piante, a produrre il pane, ad apprezzare gli antichi mestieri, a individuare le costellazioni nel cielo e a lavorare la creta.
  • Dal seme al Pane: Il laboratorio ripercorre il ciclo produttivo del pane, dal campo alla tavola,  insegnando a gestire il lavoro manuale e ad esercitare la pazienza assecondando e rispettando i ritmi della natura.
  • Piante officinali: Il territorio dell’azienda è caratterizzato da un’elevata biodiversità di piante officinali, dalla quale si ricavano spezie e squisite tisane. Nella nostra azienda, inoltre,  è stata di recente operata un’indagine botanica scientifica a cura dell’Università della Calabria.
  • Dall’orto ai fornelli: Durante tutto l’anno alla Locanda del Parco le massaie del luogo tengono corsi personalizzati di cucina tipica, sul modello di studio di Ancel Keys, scopritore della cucina mediterranea.
  • Dal Gelso alla Seta: Nei mesi di giugno e luglio alla Locanda del Parco si organizzano corsi specifici per far conoscere la vita del baco ed apprezzare le preziose qualità della seta.
  • Astronomia: Il laboratorio astronomico permette di ammirare e individuare le costellazioni, grazie ad un telescopio immerso nella cornice suggestiva del giardino della Locanda.
  • Antichi Mestieri: Alla Locanda è possibile rivivere gli antichi mestieri grazie ad una collezione di strumenti e utensili appartenuti a vecchi artigiani.
  • Lavorazione della Creta: La Locanda ripercorre l’intero ciclo di trasformazione della creta, organizzando laboratori per dare forma alla materia che il fuoco trasformerà in ceramica.

Morano Calabro

Morano CalabroIl nome Il toponimo Muranum compare per la prima volta in una pietra miliare del II secolo a.C., ma se è chiara l’origine romana di questa stazione della Regio-Capuam, l’etimologia è incerta: c’è chi pensa ai gelsi mori di cui il territorio abbondava, chi alla parola greca méruma, cioè “cumulo”, perché gli edifici sembrano ammonticchiati

Sport e Natura

Equitazione nelle aziende agrituristiche, escursioni a cavallo, in mountain bike e trekking sul Pollino, con partenza dall’altopiano di Campotenese a 1100 m. Il territorio produce anche ottimo olio d’oliva ed altri squisiti sapori di Calabria. Il borgo di Morano ricade all’interno dell’area protetta del Parco Nazionale del Pollino (circa 40 mila ettari) ed è quindi sottoposto a vincolo paesaggistico e ambientale. Da questa, che è la più alta montagna del Sud, nelle giornate più belle è possibile vedere i tre mari, Adriatico, Jonio e Tirreno. I paesi del Pollino, soprattutto quelli più arroccati, sono in gran parte di etnia arbëresh, albanese. Sui pendii più alti e sassosi della montagna resiste il pino loricato, simbolo del Parco, più in basso ci sono magnifici boschi di faggio. Tutti i dintorni di Morano si prestano a bellissime escursioni. In un’ala del monastero di San Bernardino è stato recentemente aperto un centro visite del Parco.  

Parco della Lavanda Profumi & Magie Del Pollino

Azienda agricola Biologica Campotenese di Morano Calabro Scopriamo insieme Parco della Lavanda, la Provenza del sud Italia. Miglior periodo fioritura dal 30 Giugno al 5 Agosto. La lavanda vera (L. Angustifolia). è una pianta che cresce spontanea nell’intera area del Parco Nazionale del pollino, a quote tra i 900 e i 1300 metri di altitudine, particolarmente diffusa nell’area di Campotenese. Da una ricerca fatta tra gli anziani del posto, è emerso che fino a metà del secolo scorso, la raccolta della lavanda spontanea era fonte di reddito per le popolazioni locali. In particolare le contrade ‘Colice’ e la ‘tenuta della principessa’ fino alla contrada ‘Campiglione’, la contrada ‘Barbalonga’ fino a ‘Campizzo’ erano particolarmente ricche di lavanda. Qui veniva raccolta con la falce e portata presso una fontana nei pressi della contrada ‘Laccata’ dove in parte veniva ‘cotta’ (distillata) e in parte venduta direttamente all’industria farmaceutica Carlo Erba di Genova. In seguito alle opere di rimboschimento, fatte negli anni 50/60, gran parte è scomparsa e oggi gli esemplari presenti sono in quantità non significative. Da qui l’idea di coltivare in pieno campo questa varietà spontanea. Stabilito che si tratta di prodotto di qualità, a questa pianta è stato dato un nome “Loricanda”, si può quindi pensare di andare oltre, cercando i possibili sbocchi e intraprendere le conseguenti iniziative. Nasce quindi l’idea e l’azienda “Parco della lavanda”, come modello di sviluppo riproducibile, coltivare lavanda a tutela del territorio. L’azienda si pone l’obiettivo di diffondere la coltura della lavanda per far riqualificare ambienti rurali montani o marginali dove incombono degrado ambientale ed abbandono, dove l'agricoltura convenzionale non è redditizia o è in competizione con la fauna selvatica. Il progetto agricolo Parco della Lavanda è stato scelto con l’obiettivo prioritario di tutelare il territorio, convinto di portare sviluppo e suscitare interesse. L'agricoltura della lavanda è sostenibile solo se biologica. Poiché la lavanda ha proprietà antisettiche, in montagna è particolarmente indenne da parassiti e non richiede interventi con antiparassitari. Occorre ritenere prioritario anche l’aspetto sociale e culturale. La vitalità dei piccoli centri e delle zone marginali è legata alle attività economiche fiorenti in loco. Trasformare il prodotto agricolo Lavanda, è un po’ più che un’attività di nicchia, centinaia sono i prodotti trasformati della Lavanda: cosmetici, alimentari, erboristici e ornamentali. Le lavorazioni sono adatte all’imprenditorialità e al lavoro femminile, e offrono una buona integrazione al reddito agricolo.

Il Giardino delle Lavande

Il tentativo di diffondere il più possibile la conoscenza di questa pianta, ha fatto nascere l’esigenza di creare all’interno dell’azienda il Parco della lavanda., un giardino tematico con lo scopo principale di esaltare “l’aspetto culturale, ricreativo e didattico…”. E’ stato concepito pensando ad una sorta di “giardino botanico” dove vedere, osservare, imparare a distinguere le varie tipologie di lavanda abbinate tra loro in base allo sviluppo e al colore. Per privilegiare l’aspetto didattico l’azienda offre inoltre la possibilità di apprendere: 1) La tecnica con esperienza diretta, di riproduzione delle piante per talea e messa a dimora delle stesse; 2) Essiccazione, trasformazione e utilizzo dei fiori; 3) La tecnica della distillazione in corrente di vapore che trasforma il fiore fresco in “olio essenziale”per mezzo di un distillatore a scopo didattico; 4) Informazioni sul come e perché si utilizza l’olio di lavanda; 5) La tecnica di saponificazione (produzione di sapone) a freddo con l’aggiunta di olio di lavanda, anche questo tramite esperienza diretta. 6) Realizzazione di gessetti profumati; 7) Realizzazione di candele profumate.

Storia e cultura

Il Nibbio: museo naturalistico privato, documenta la flora e la fauna del monte Pollino attraverso la ricostruzione di ambienti; è ospitato nel Centro Studi Naturalistici del Pollino, nei pressi del castello.

Leggi tutto

Listino prezzi

Listino prezzi 2020

Prezzi in trattamento di camera e colazione 
  Bassa stagione

01/09-30/06

Alta Stagione 

1/07-31/08

Camera Standard 60.00€ 70.00€
Suite 80.00€ 90.00€
Chalet 70.00€ 90.00€
Villa Crocco 100.00€ 120.00€

Richiedi un preventivo

INFORMAZIONI PERSONALI RICHIEDENTE PREVENTIVO

Nome*

Cognome*

Informazioni di contatto:

Numero di cellullare*

La tua email*


SISTEMAZIONE ALBERGHIERA E ALTRE RICHIESTE

Scegli la tipologia della camera*:

SingolaDoppiaMatrimonialeTriplaMatrimoniale + 1 lettoMatrimoniale + 2 lettiQuadrupla

Anno di nascita:

1° cliente:

Data di Nascita

2° cliente:

Data di Nascita

3° cliente:

Data di Nascita

4° cliente:

Data di Nascita

Altre richieste:

DATA SCELTA

Data di arrivo*


Data di partenza*

INFORMATIVA PRIVACY EX ART. 13 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR)

I dati personali, che verranno eventualmente richiesti, sono indispensabili al fine dell’adempimento del contratto e del conferimento dei servizi richiesti a Lakinion Travel T.O. I dati personali forniti saranno trattati in forma anonima per eventuali elaborazioni statistiche. I dati personali, raccolti al momento della prenotazione tramite call center e/o agenzia viaggi, saranno trattati direttamente da Lakinion Travel T.O. (in qualità di titolare del trattamento ai sensi di legge), e/o da società da essa controllate e/o ad essa collegate, tramite le persone incaricate ai sensi di legge, con l’ausilio di strumenti elettronici e/o manuali e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi. I dati saranno comunicati ai soli fornitori dei servizi compresi nel pacchetto turistico e alle Autorità qualora imposto da specifiche normative. Il cliente potrà in ogni momento esercitare i diritti come stabilito dagli art. 15-20 del Regolamento (GDPR)

Dichiaro di aver letto preventivamente l'informativa e di prestare il consenso al trattamento dei dati personali (obbligatorio)


[recaptcha]

Noleggio auto