Lorica

Lorica

Cose da fare - generale

Lorica è un villaggio turistico della Sila Grande. Il territorio del complesso turistico ricade in due comuni diversi della provincia di Cosenza: San Giovanni in Fiore e Casali del Manco. La frazione si trova a 1315 metri s.l.m..

Gli impianti di risalita distano circa 4 km dal centro del villaggio. Realizzati nella vallata del “Cavaliere”, gli impianti partono da una quota altimetrica di 1405, giungendo fino a quota 1877 presso un versante del complesso del Monte Botte Donato, percorrendo una lunghezza di 2,206 km di percorso, con un dislivello di 472 metri. Le ceste sono 186 con una velocità di servizio di 1,7 m/s e dunque impiega circa 20 minuti nella risalita. Una volta in cima si possono scegliere 3 piste. Quella di rientro, che porta fino alla stazione di ripartenza, di facile impiego per sciatori in erba, lunga 2200 metri. Poi ci sono le due discese della “Valle dell’Inferno”. L’inferno I lunga 810 metri e la II lunga 950 metri.

Ai piedi delle piste della Valle dell’Inferno, vi sono due skilift, con quota di partenza di 1.665 mentre si arriva sempre alla cima del versante con quota 1.877 metri, e un dislivello di 212 metri. Come il villaggio anche la stazione di partenza è fornita di rifugio, di bar, ristorante e di tutti i servizi necessari per il primo intervento. La vecchia cestovia è stata smantellata. Al suo posto verranno installate delle cabinovie moderne con nuovi progetti di piste pera aumentare l ‘offerta sciistica.

Provincia Cosenza

Sport e Natura

Il lago Arvo
Sviluppatasi lungo l'asse viario della SS 108 bis che da San Giovanni in Fiore porta al bivio di “Bocca di Piazza” e da qui si raggiungono i paesi della pre-sila cosentina, nel corso degli anni una parte dell'abitato si è sviluppato presso il suggestivo lungolago, la strada di accesso che porta il villaggio ai piedi del lago Arvo.

Il lago ha da sempre rappresentato un punto di interesse per gli operatori economici della zona, e sul lago tuttora si ripongono speranze di rilancio turistico. Il lago, incastonato fra le due più alte vette dell'altipiano silano, ovvero Botte Donato da una parte e Montenero dall'altro, rende ancora più suggestivo ed incantevole il posto. Il lago inoltre è navigabile, e negli anni ha ospitato gare di canottaggio e windsurf, ed ultimamente nel periodo estivo può essere attraversato affittando dei pedalò o facendo un giro su un mezzo a motore.

 

Storia e cultura

Il territorio di Lorica, non è mai stato abitato prima del XX secolo. Con molta probabilità i terreni e le aree circostanti furono usate per il pascolo d'altura. Le prime testimonianze di residenze effettive, le si ritrovano all'inizio del secolo scorso, con costruzioni in legno di capanni, e in seguito di villini residenziali. Il villaggio ha avuto una rapida crescita dopo il 1930, quando venne completata la diga che diede origine al lago Arvo. Il villaggio nella sua breve storia ha vissuto periodi di grande splendore turistico e momenti di crisi profonda, registrando annate di parziale o totale abbandono per larga parte dell'anno. Altre fonti, invece, vorrebbero l'area abitata dai guardiani dei grandi latifondisti prima del XX secolo. È inoltre presente un antico romitorio risalente al XII secolo e realizzato da Gioacchino da Fiore.

Il villaggio dei tre comuni
Lorica fa parte di quella speciale categoria di frazioni urbane facenti parte di più comuni. Il nucleo urbano infatti, in parte ricade nel territorio di San Giovanni in Fiore, la parte più consistente dell'abitato, nonché il lungolago e le attività di servizio principali, in parte nel territorio di Pedace tra cui il distaccamento dei Carabinieri di Pedace, e la Pro Loco del villaggio. Per meglio affrontare la gestione e garantire i servizi primari, negli anni '60 i comuni di San Giovanni in Fiore e Pedace, decidono di costituire un consorzio per i servizi pubblici.

I maggiori promotori del consorzio sono l'allora sindaco di Pedace Rita Pisano, e Mario Cosentini, che più di altri si sono spesi nel far decollare il villaggio turistico. Pedace fu il comune che gestiva la situazione dei servizi a Lorica, mentre San Giovanni in Fiore era il maggiore ente finanziatore[2]. In più c'è da aggiungere che gli impianti di risalita per accedere alle piste da sci, si trovano in località “Cavaliere di Lorica”, che ricade nel territorio comunale di Pedace (alla partenza della cestovia) e di Serra Pedace (per gli impianti posti sulla vetta), facendo di Lorica un piccolo villaggio diviso amministrativamente in tre parti.

Hotel Park 108

Hotel Park 108

Lorica (Cs), Lorica
L’Hotel Park 108 si trova a Lorica, nel cuore del Parco Nazionale della Sila, sulle splendide rive d Maggiori informazioni
Calabria: I luoghi da non perdere

Calabria: I luoghi da non perdere

Gerace, San Giovanni in Fiore, Belmonte Calabro, Parco Nazionale della Sila, Corigliano-Rossano, Pizzo, Scilla, Isola di Capo Rizzuto, Crotone, Lorica, Catanzaro lido, Reggio Calabria, Tropea
Calabria ed i suoi luoghi da non perdere: Costa Viola – Costa dei Saraceni – Costa degli Aranc Maggiori informazioni

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono crociere disponibili.

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono auto disponibili.