Scilla

Scilla

Cose da fare - generale

Scilla (anticamente U Scigghiju nella variante calabrese del siciliano) è un comune italiano di 4 964 abitanti della città metropolitana di Reggio Calabria in Calabria. È una rinomata località turistica situata su un promontorio all’ingresso settentrionale dello stretto di Messina.

Secondo la mitologia greca, Scilla era una ninfa marina che per gelosia fu trasformata da Circe in un mostro mentre faceva il bagno in una caletta presso Zancle (l’odierna Messina); al posto delle gambe ebbe sei teste di cane che latravano, e lunghe code di serpente. La storia è raccontata nell’Odissea e nelle Metamorfosi di Ovidio.

Secondo Palifato, Polibio e Strabone il primo nucleo abitato di Scilla risalirebbe ai tempi della guerra di Troia. In questa remota epoca si è soliti riconoscere nella penisola italica ondate di migrazioni di popolazioni ibero-liguri provenienti dal mare e dirette verso sud. Si ritiene dunque che tali popolazioni potrebbero aver fondato qualche villaggio lungo i terrazzamenti più bassi del crinale aspromontano sud-occidentale, digradante verso lo Stretto. Trattandosi di popoli di pescatori, presumibilmente elessero come area d’insediamento il sito adiacente la rupe centrale di Scilla, dove la presenza dei numerosissimi scogli agevolava la pratica della pesca, consentendo al tempo stesso la costruzione delle rudimentali capanne.

Il quartiere di pescatori di Chianalea con il Castello Ruffo
Tale ipotesi è in parte avvalorata dallo stesso Omero allorquando, nel descrivere Crataia come madre di Scilla, lascia intendere l’esistenza di uno stretto legame tra questa e la nascita del mito del Monstruum Scylaeum, da intendersi sorto ancora alla prima frequentazione umana del tratto di mare antistante l’odierna cittadina. Dal momento che Crataia è da più parti identificata con il vicino torrente Favazzina, ancora ai tempi del Barrio chiamato fiume dei pesci, se ne potrebbe dedurre che gruppi di popoli dediti alla pesca, giunti via mare lungo la bassa costa tirrenica, inizialmente siano approdati alla foce di questo fiume, dove era agevole praticare l’attività, e successivamente si siano spostati più a sud, trasferendo la propria residenza presso la costa scillese, più ricca di pesci.

Provincia Reggio Calabria

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono strutture disponibili.

Calabria: I luoghi da non perdere

Calabria: I luoghi da non perdere

Gerace, San Giovanni in Fiore, Belmonte Calabro, Parco Nazionale della Sila, Corigliano-Rossano, Pizzo, Scilla, Isola di Capo Rizzuto, Crotone, Lorica, Catanzaro lido, Reggio Calabria, Tropea
Calabria ed i suoi luoghi da non perdere: Costa Viola – Costa dei Saraceni – Costa degli Aranc Maggiori informazioni
Tour bassa Calabria tra gusto & cultura

Tour bassa Calabria tra gusto & cultura

Locri, Gerace, Pizzo, Scilla, Isola di Capo Rizzuto, Crotone, Tropea, Costa Viola
Tour bassa Calabria tra gusto e cultura (6 giorni/5 notti) (Il seguente programma, è puramente indic Maggiori informazioni
Tour della Magna Grecia

Tour della Magna Grecia

Santa Severina, Corigliano-Rossano, Scilla, Marina di Sibari, Isola di Capo Rizzuto, Crotone, Reggio Calabria
Tour della Magna Grecia (6 giorni/5 notti) (Il seguente programma, è puramente indicativo e potrà es Maggiori informazioni

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono crociere disponibili.

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono auto disponibili.