Valli Cupe

Valli Cupe

Cose da fare - generale

La Riserva Naturale Regionale delle Valli Cupe è stata istituita con legge regionale del 21 dicembre 2016. È un’importante area naturalistica della Calabria, segnatamente della Presila catanzarese, a un salto dal Gariglione e con baricentro la città di Sersale. L’area protetta è costituita da tre corpi: canyon Valli Cupe-Monte Raga, Crocchio e Campanaro. I primi due corpi sono nel comune di Sersale, il terzo Campanaro, è compreso tra il territorio di Sersale e Zagarise. La particolarità dell’area è legata alla presenza di cascate, canyon, alberi secolari, rarità botaniche e monoliti. Insiste nell’area, collegata alle attività della Riserva, una rete museale. Direttore della Riserva è l’etnobotanico Carmine Lupia.

Il sentiero che conduce al canyon delle Valli Cupe, dal comune di Sersale, esisteva sin dall’800 d.C. e collega 4 monasteri basiliani. L’area è affascinante e rappresenta un modello di sviluppo endogeno, al punto che secondo Legambiente è una delle più interessanti green community del Mezzogiorno. I servizi sono gestiti dalla Cooperativa “Segreti Mediterranei”

La particolare configurazione morfologica delle Valli Cupe consiste nella esistenza di un enorme canyon lungo il percorso del fiume che entra in una vaste valle sotto il Monte Raga. Questa configurazione è dovuta ad un contatto geologico di natura tettonica (una faglia ad alto angolo), che mette in contatto dei terreni sedimentari del Oligocene-Miocene inferiore molto consistente (brecce e conglomerati cementati), con delle formazioni rocciosi metamofici e granitoidi Paleozoici fragili. Il fiume ha scavato un canyon ripido nei terreni Oligo-Miocenici entrando nella larga valle dei terreni granitici e metamorfici erosi.

A febbraio 2018 ha visto la luce la prima pubblicazione curata dalla Riserva: “Etnobotanica in Calabria”.

La ricchezza di specie, indice di elevata biodiversità, rappresenta una formidabile risorsa ambientale e rende l’area particolarmente interessante dal punto di vista naturalistico. Sono facilmente individuabili, oltretutto, elementi che rendono la zona simile per alcuni aspetti all’Aspromonte e alle Serre e per altri alle montagne del gruppo del Pollino, quasi un concentrato di ambienti differenti, sintesi mirabile delle straordinarie bellezze naturali di cui è ricca l’intera Calabria.

 

Canyon, gole, monoliti, cascate, alberi secolari, la flora e la fauna di questo luogo, rendono il paesaggio unico ed emozionante.

Visita la riserva con noi!

 

Provincia Catanzaro

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono strutture disponibili.

Alla scoperta delle Valli Cupe

Alla scoperta delle Valli Cupe

Valli Cupe, Sersale (cz), Isola di Capo Rizzuto
Il percorso che vi proponiamo si svolge nell’ambito dell’area naturalistica situata ai piedi dei mon Maggiori informazioni

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono crociere disponibili.

Sfortunatamente, al momento in questa località, non ci sono auto disponibili.